Login
Registrazione

«Non è un'inversione di tendenza, ma un rallentamento della crescita»

28.05.2019
da Lokalhelden Admin

Il nuovo studio sul crowdfunding mostra dei numeri interessanti, ma porta anche qualcune domande. Come interpretano gli autori dello studio i resultati? Abbiamo chiesto e fatto un'intervista esclusiva con Simon Amrein.

Il volume raggiunto nel crowdsupporting diminuisce di oltre il 10% rispetto all'anno precedente. A cosa potrebbe essere dovuto?

«Nel 2017, con la rivista «Republik» e il giardino zoologico di Berna, abbiamo avuto due grandi progetti del valore complessivo di CHF 5.6 milioni che hanno influito notevolmente sulla crescita. Questi progetti sono venuti meno nel 2018. Questi numeri devono quindi essere un po' relativizzati.»

Si può parlare di un'inversione di tendenza?

«A nostro avviso non si tratta di un'inversione di tendenza, bensì di un rallentamento della crescita. Nel corso del 2018 sono stati comunque finanziati in tutto 1'644 progetti, il che corrisponde a un più 7 per cento. Il numero di progetti è molto rilevante anche come indice.»

Questa flessione potrebbe avere effetti anche sul numero di piattaforme in Svizzera?

«La flessione non porterà direttamente a un consolidamento del settore in Svizzera. A maggior ragione se si considera che le campagne commerciali molto grandi si svolgono spesso anche tramite la piattaforma americana Kickstarter. In questo senso non cambia molto per le piattaforme che si focalizzano sulla Svizzera.»

______________________________________________________________________

Panoramica: Le 11 piattaforme che dovresti conoscere

______________________________________________________________________

Com'è la situazione relativa ai provider di piattaforme estere? Queste cercano di entrare in misura sempre maggiore nel mercato svizzero?

«Le piattaforme estere hanno una posizione forte soprattutto nell'ambito del crowdfunding. Nel caso di Kickstarter, ad esempio, nell'ultimo anno sono state finanziate «campagne svizzere» per un valore di CHF 5.8 milioni. Spesso si tratta di progetti con orientamento commerciale. Il prefinanziamento di orologi, per esempio, si è consolidato. In questo modo nel 2018 sono stati raccolti CHF 3.9 milioni.»

Nella vostra prospettiva continuate a parlare di crescita. La vedete anche per il crowdsupporting?

«Anche nel crowdsupporting ci aspettiamo di nuovo un aumento. A determinarlo sarà soprattutto il finanziamento di progetti legati allo sport e alla cultura. A ciò si aggiunge il fatto che ci sono continuamente alcuni grandi progetti notevolmente al di sopra dei CHF 100'000.»

______________________________________________________________________

Intervista: Il punto della situazione del crowdfunding su eroilocali.ch

______________________________________________________________________

Affermate che il crowdfunding diventa più professionale. Secondo voi è una tendenza auspicata o anch'essa cela dei rischi?

«A questa domanda non si può dare una risposta generale. Comunque nel crowdsupporting sarebbe auspicabile un collegamento ancora più forte con le fondazioni e aziende quali finanziatori. Ciò consentirebbe di finanziare più progetti. Bisogna però verificare che anche la qualità sia all'altezza.»

È possibile definire la qualità di tali progetti per la Svizzera?

«Sì. La misuriamo con la quota di successo, che mette a confronto il volume di finanziamento richiesto con il volume di finanziamento effettivo. In Svizzera vengono finanziati con successo circa i due terzi di tutti i progetti. Facendo un confronto a livello internazionale, questo dato è superiore alla media.»

______________________________________________________________________

eroilocali.ch ha una quota di successo superiore al 75%. Qui scopri perché

______________________________________________________________________

Quale potrebbe essere il motivo?

«Non si può dare una risposta generale, ma di certo vi influiscono fortemente anche le piattaforme che spesso accompagnano i progetti e li sostengono con la consulenza. In chi cerca fondi ciò rafforza la consapevolezza della necessità di una campagna di finanziamento condotta in modo professionale, specialmente per i progetti più grandi.»

Ti potrebbe anche interessare questo:

5 fatti sul crowdfunding in Svizzera

Crowdfunding MonitoringLa ricerca nazionale sul crowdfunding presenta molti numeri e fatti interessanti. Abbiamo raggruppato per te i 5 fatti più entusiasmanti. All'articolo

Il punto della situazione su eroilocali.ch

Samuel lokalhelden.chQuali sono i risultati dell'ultima ricerca su eroilocali.ch? Samuel, assistente del progetto, fornisce informazioni e cifre impressionanti. All'intervista

Qual è la tua opinione?

Devi essere registrato per scrivere un commento.

1

Blog