Login
Registrazione

Crowdfunding: ecco le cinque categorie

12.08.2019
da Michèle Ullmann

Non tutti i crowdfunding sono uguali. Nel finanziamento collettivo si distingue tra le 5 categorie che presentiamo in questo articolo.

1. Crowdsupporting

Quando si parla di crowdfunding, nella maggioranza dei casi si intende il crowdsupporting. Per il suo contributo il sostenitore di un progetto riceve una controprestazione una tantum sotto forma di prodotti, opere d'arte o servizi. La controprestazione è in genere di natura simbolica e non corrisponde all'esatto controvalore della donazione. Il denaro investito di regola non è rimborsato. Per questo motivo si parla anche reward-based crowdfunding. È un modello di crowdfunding ricorrente per i progetti e le idee di natura creativa e culturale, nonché nelle campagne in ambito sportivo. Le piattaforme conosciute in Svizzera sono lokalhelden.ch, wemakeit.ch e crowdify.net.

2. Crowddonating

Questa forma di crowdfunding funziona esclusivamente sulla base di donazioni. I donatori non ricevono nessuna controprestazione per il contributo versato. In questo modo si finanziano soprattutto progetti e idee di natura sociale e caritatevole. Gli organizzatori della raccolta delle donazioni sono spesso organizzazioni di pubblica utilità come il WWF e Worldvision, ma anche privati ad esempio per finanziare le spese di un trattamento medico. Le organizzazioni assistenziali di solito effettuano la raccolta fondi direttamente attraverso i loro canali. Esistono tuttavia piattaforme come icareforyou.ch, che si sono specializzate nei progetti caritatevoli.

3. Crowdinvesting

Con questo tipo di crowdfunding, le aziende e gli investitori si incontrano su una piattaforma. L'azienda è spesso una start-up in cerca di capitale per la realizzazione di un'idea imprenditoriale. Gli investitori possono essere sia finanziatori privati sia investitori istituzionali. Come controprestazione ricevono una partecipazione al risultato aziendale. Si tratta di una forma di crowdfunding tendenzialmente sempre più professionale. In questa categoria rientra anche il real estate crowdfunding, mediante il quale gli investitori diventano comproprietari di un immobile. Piattaforme di crowdinvesting conosciute in Svizzera sono ad esempio C-Crowd o Crowdhouse.

_______________________________________________________________________

Scoprite qui 13 piattaforme di crowdfunding svizzere

_______________________________________________________________________

4. Crowdlending

Il crowdlending è finalizzato all'erogazione di prestiti ad aziende o privati. Al riguardo si parla anche di credito peer-to-peer, ossia concessione di crediti senza la partecipazione delle banche. Come controprestazione il prestatore si aspetta un rendimento adeguato al rischio. I progetti finanziati in questo modo sono molto diversi tra di loro: dall'automobile di famiglia ai preparativi di nozze, fino ai crediti per le PMI o per un'ipoteca di secondo rango. Due piattaforme conosciute in Svizzera per la concessione di crediti sono Swisspeers per le PMI svizzere e Crowd4cash per i privati.

5. Invoice trading

Le PMI possono ricorrere agli investitori per il prefinanziamento delle fatture che hanno emesso ma non ancora riscosso. Ciò permette loro di superare i termini di pagamento lunghi e di avere un ingresso di cassa. In questo caso si tratta in genere di crowdfunding a brevissimo termine: l'azienda riceve il denaro in poche ore. Per gli investitori la controprestazione è un rendimento. A seconda del modello scelto, la fattura viene solo prefinanziata o interamente ceduta a un acquirente. Nel secondo caso, il rischio di perdita è di chi acquista la fattura, come nel factoring. In sostanza l'invoice trading è una forma di crowdlending, con la differenza che viene concordata una tassa fissa per il finanziamento o la vendita della fattura (detrazione).

Cerchi fondi per il tuo progetto sportivo, culturale o sociale?

Allora eroilocali.ch è il posto giusto! Da noi il 78% dei progetti ce la fanno a finanziarsi con successo. Leggi qui per conoscere i nostri 6 vantaggi. All'articolo

Qual è la tua opinione?

Devi essere registrato per scrivere un commento.

Ti potrebbe anche interessare: