Login
Registrazione

Licenza, stile e volume: gli elementi musicali a cui devi prestare attenzione

07.11.2018
da Michèle Ullmann

La musica è un elemento molto pratico per rendere più emozionante il video del tuo progetto. Solo pochi promotori di progetti compongono loro stessi una traccia musicale, molti ne scaricano una da Internet. Ti illustriamo a cosa devi prestare attenzione.

1. Licenza

Nonostante sia allettante, spesso la musica presa da Internet non può essere semplicemente utilizzata subito. Il più delle volte è necessario ottenere una licenza a pagamento. I prezzi di queste ultime sono molto diversi, in particolare le canzoni conosciute possono essere molto costose. Per rimanere sul sicuro, ti raccomandiamo di scaricare le tracce musicali da una pagina per musica gratuita. Lì, trovi anche le direttive per l'utilizzazione della musica. Puoi ad esempio trovarla su:

2. Stile musicale

A meno che tu non stia avviando un progetto per l'album della tua band, la musica non è l'elemento principale del video di un progetto. Il suo ruolo è piuttosto quello di rafforzare le emozioni evocate dal video o creare un'atmosfera piacevole. La tipologia di musica dipende pertanto fortemente da quali emozioni intendi suscitare o da quale atmosfera vuoi creare. Se una scena deve commuovere gli spettatori, allora è adatta della musica melanconica. In una scena divertente, la traccia può invece essere vivace. La musica di sottofondo è piuttosto calma e non invadente.

3. Volume

Nello scegliere una traccia musicale fai attenzione che questa non copra il testo parlato nel video del progetto. Non essendo l'elemento principale del video, la musica dovrebbe rimanere piuttosto in sottofondo. Dopo la parte parlata puoi aumentare il volume della musica, in modo che risulti più dominante.

4. Esempi di successo

Questi progetti hanno utilizzato molto bene la musica nei loro video. Lasciati ispirare!

Qual è la tua opinione?

Devi essere registrato per scrivere un commento.

Ti potrebbe anche interessare: