Grotti Moghegno

Un progetto della regione della Banca Raiffeisen Losone Pedemonte Vallemaggia

Il nostro progetto

La "Tinèra dal Liséo" è la prima tappa del progetto che la Fondazione desidera realizzare.
Il restauro conservativo di un magnifico grotto nel nucleo di Moghegno, con una cantina nascosta sotto un enorme blocco, il frigorifero dei tempi antichi.
Con la realizzazione di questo progetto si vuole permettere alla popolazione e al visitatore di conoscere la realtà rurale che caratterizzava i nostri villaggi fino al secolo scorso e creare una continuità con progetti già eseguiti in passato.
Lo scopo non è creare un museo, ma poter usufruire nuovamente di questi spazi per la stagionatura di prodotti locali: formaggi, salumi, vini. La vicinanza con le scuole permetterà inoltre di favorire la trasmissione alle nuove generazioni di tradizioni e modi di vivere dei tempi antichi.

Periodo di finanziamento 13.10.2022 11:01 ore - 05.01.2023 00:00 ore
Periodo di realizzazione Restauro grotto: 2022-2023
Soglia di finanziamento CHF 1'000
Obiettivo di finanziamento CHF 5'000

Di cosa tratta questo progetto?

Restauro conservativo del grotto "La Tinèra dal Liséo", nel comparto grotti a Moghegno.
E' un edificio a 2 piani con due cantine sotterranee, scavate sotto a un masso di notevoli dimensioni.
Le cantine verranno sistemate in modo da poterle nuovamente utilizzare per la conservazione di prodotti locali.
Un locale verrà adibito a esposizione e predisposto per eventi di degustazione.

Quali sono gli scopi e il gruppo-target?

Il progetto mira alla conservazione di un edificio e un comparto altrimenti destinato all'abbandono. I grotti erano di vitale importanza nel passato, in quanto fungevano da frigoriferi per la conservazione di alimenti. Erano inoltre una zona di incontro e svago dopo le fatiche della giornata.
Il progetto mira alla salvaguardia di un bene culturale, sensibilizzando la popolazione locale, i visitatori dei nostri villaggi e le nuove generazioni.

Perché qualcuno dovrebbe sostenere il tuo progetto?

Sostenendo il nostro progetto, il grotto verrà restaurato. Sarà fruibile a chiunque lo desideri, per una visita, ma anche e soprattutto per la conservazione di prodotti locali.
Sarà un contributo alla prima tappa di un progetto ambizioso, che porterà un nuovo valore tangibile al villaggio.

Che cosa accade con i soldi se il progetto va a buon fine?

Il denaro verrà utilizzato nel restauro del grotto.
Nel caso specifico nelle cantine si dovranno costruire armadietti e scansie adatti alla conservazione di formaggi e altri alimenti.

Soglia di finanziamento

Grazie a www.eroilocali.ch potremo arredare il grotto con scaffali, mensole e armadi adatti per la conservazione di alimenti.

Obiettivo di finanziamento

Oltre agli armadi potremo arredare il primo piano con mobili adatti all'organizzazione di degustazioni e pannelli elettronici per la divulgazione dell'evoluzione del progetto.

Chi c'è dietro il progetto?

Promotrice del progetto è la Fondazione Moghegno360.
Comune di Maggia, Patriziato di Moghegno e Parrocchia di Moghegno sono rappresentati nella Fondazione.

Il fondo donazioni della Banca Raiffeisen Losone Pedemonte Vallemaggia

CHF 0

CHF 6'500 di CHF 6'500 distribuiti

Con la Banca Raiffeisen Losone Pedemonte Vallemaggia potrete sostenere nuove imprese eroiche

Da subito, con un fondo donazioni, la Banca Raiffeisen Losone Pedemonte Vallemaggia supporta in modo attivo promotori di progetti locali nella realizzazione di un progetto su eroilocali.ch.

Per ogni donazione a favore del progetto, la Banca aggiunge un contributo dal fondo donazioni – fino a esaurimento fondi!

Come funziona?
• Per ogni sostenitore o sostenitrice la donazione sarà raddoppiata fino a un massimo di CHF 100
• Per ogni progetto viene distribuito il 20% della relativa soglia di finanziamento e al massimo CHF 1'000 dal fondo di donazione

Vale la pena di essere veloci!

Ulteriori informazioni:

Al fondo donazioni

Contatta il promotore del progetto
Fondazione Moghegno360
Hohl Vanessa
La strada dala gesgiòla 58
6677 Moghegno Schweiz