Login
Registrazione

Suggerimenti per il «Grazie» perfetto

22.08.2018
da Michèle Ullmann

Un «Grazie» è la tua controprestazione per una donazione. I sostenitori del progetto possono scegliersi grazie che avrai preventivamente stabilito con l'importo di sostegno e la tipologia. In pratica: Più interessante è il grazie e più grandi saranno le tue prospettive di successo. In questo contributo ti mostriamo i do's and dont's in materia di grazie.

1. Caratteristiche di un Grazie perfetto

Sono innumerevoli le cose che puoi offrire ai tuoi sostenitori come controprestazione. Ma ci sono un paio di cose che gli omaggi ideali hanno le caratteristiche seguenti in comune:

  • Unicità: il tuo Grazie si riceve esclusivamente nel tuo progetto di Crowdfunding
  • Convenienza: Tenere sempre presente: in primo luogo con il tuo crowdfunding vuoi raccogliere fondi. Il costo dei Grazie deve essere quanto più possibile basso.
  • Individualizzabile: una dedica personale, un'incisione o la citazione del nome: i sostenitori amano Grazie personalizzati.

2. Esempi di Grazie

  • Esperienze individuali: invito all'inaugurazione, a una premiere, a una visita guidata privata, a uno sguardo dietro le quinte, a un aperitivo, ecc.
  • Partecipazione dei sostenitori: indicazione nell'elenco dei donatori, possibilità di intitolare il nome, ecc.
  • Prodotti limitati: edizione speciale, immagine, autografo, t-shirt riservate ai donatori, ecc.
  • Sponsoring per imprese: inserimento di un logo, indicazione del nome come sponsor, ecc.
  • Altre idee creative che possono spingere i tuoi fan a fornire un contributo di sostegno.

Inoltre, esistono molti altri grazie relativi a progetti che stimolano i sostenitori a donare. L'imperativo massimo: Sbizzarrisci la tua creatività! Nella strutturazione hai possibilità pressoché illimitate.

Controprestazioni non consentite:

  • Giochi a premi
  • Grazie per un evento che si trova già in fase di finanziamento.
  • Partecipazioni

3. Stabilire il prezzo

Quanto saresti disposto a spendere tu per il grazie? Pensa al valore effettivo del grazie, a quanto costa produrlo e fissa un prezzo realistico. Inoltre, ricorda che si tratta di un importo simbolico: il prezzo non deve esprimere il valore reale della prestazione o del prodotto.

4. I nostri consigli per i Grazie

  • Numero contenuto: da tre a dieci Grazie diversi
  • Varietà di prezzo: i contributi dei sostegni variano più spesso tra CHF 10 e 100.-. Stabilisci quindi dei Grazie accattivanti comprese in questa fascia di prezzo.
    Grazie a disponibilità limitata: aumenta lo stimolo ad accaparrarsi un Grazie determinato.
  • Immagini: I Grazie corredati da immagini sono più accattivanti.
  • No a complicati pacchetti di Grazie: offri sempre singole ricompense. I sostenitori possono scegliere anche più Grazie.

5. Occorre inoltre osservare quanto segue

  • Importi liberi: I tuoi sostenitori hanno sempre anche la possibilità di sostenere il tuo progetto con un importo libero senza ottenere qualcosa in cambio. Al momento della selezione di un omaggio, il sostenitore può sempre scegliere di pagare un importo superiore al prezzo dello stesso.
  • Ricevuta della donazione: Se un tuo sostenitore desidera la ricevuta della donazione effettuata, può richiedertela direttamente, a condizione che tu abbia selezionato questa opzione.
  • Spedizione: Gli omaggi verranno spediti solo una volta che il tuo progetto sarà stato finanziato e tu avrai realizzato la tua idea.

    Esempi di successo

    Questi progetti su eroilocali hanno proposto i propri Grazie con particolare successo. Lasciati ispirare!

Qual è la tua opinione?

Devi essere registrato per scrivere un commento.

Ti potrebbe anche interessare: