Questo sito web impiega cookie. Utilizzando il sito ne approvi l'impiego. Maggiori informazioni

Code hinterlegt
Der eingegebene Code ist ungültig.
Dein Code wurde bereits eingelöst.
CHF 1’139’600 Sostegno di Raiffeisen

Crisi in Ucraina: Aiutateci ad alleviare le sofferenze

Un progetto della regione della Raiffeisen

Per sostenere le persone bisognose in Ucraina e nei Paesi limitrofi, la Croce Rossa Svizzera lancia una campagna di raccolta fondi. Ogni donazione su eroilocali.ch viene raddoppiata dalla Raiffeisen fino ad un importo totale pari a un milione di franchi svizzeri.

Qualora ci abbia comunicato il suo indirizzo e abbia scelto di ricevere l’attestato di donazione, a metà gennaio 2023 lo riceverà via posta e potrà allegarlo alla dichiarazione delle imposte.

CHF 3’435’425
CHF 1
Importo minimo
CHF 2’000’000
Importo desiderato
8010
Donazioni

Per il progetto è stato possibile selezionare i seguenti sostegni

Periodo di finanziamento 17 mar 2022 15:13 ore - 15 apr 2022 23:59 ore
Periodo di realizzazione Primavera 2022

Nel giro di due settimane, tantissime case sono state ridotte in macerie. Le famiglie si nascondono per ore in rifugi sotterranei per proteggersi. Centinaia di migliaia di persone sono senza cibo, acqua, riscaldamento, elettricità e cure mediche. I rapporti parlano di circa tre milioni di persone che hanno lasciato le loro case e sono fuggite nei Paesi limitrofi, e di tante altre che sono rinchiuse in casa o altri rifugi e sperano disperatamente in una via di fuga sicura.

La Croce Rossa Svizzera (CRS) sostiene finanziariamente e logisticamente gli aiuti coordinati del Movimento internazionale della Croce Rossa e della Mezzaluna Rossa. Gli specialisti in soccorsi di emergenza della CRS sono al momento presenti in cinque Paesi. Allo stesso tempo, la CRS sostiene i profughi nei Paesi limitrofi e si prepara anche per la loro accoglienza in Svizzera.

Gli aiuti in denaro sono impiegati sia per progetti in Svizzera che per gli aiuti umanitari alle persone colpite rimaste nel paese e a quelle rifugiate nei paesi confinanti.

La Croce Rossa Svizzera lancia una campagna di raccolta fondi sulla piattaforma di crowdfunding eroilocali.ch per sostenere le persone più bisognose. Ogni donazione su eroilocali.ch viene raddoppiata dalla Raiffeisen fino a un importo totale di un milione di franchi svizzeri.

Gli aiuti in denaro sono impiegati sia per progetti in Svizzera che per gli aiuti umanitari alle persone colpite rimaste nel paese e a quelle rifugiate nei paesi confinanti.

Nonostante le continue violenze, che ostacolano fortemente la fornitura di aiuti umanitari, la Croce Rossa Ucraina - anche con il sostegno finanziario della Svizzera - fornisce primo soccorso e sostegno psicosociale alle persone colpite dal conflitto così come alle comunità, fintanto che la situazione lo permette. Gli aiuti includono cure mediche, la consegna di cibo, acqua, coperte, materassi, ecc.

L'assistenza comprende anche la messa a disposizione di alloggi, la distribuzione di beni di prima necessità e la fornitura di cure mediche agli sfollati.

Importo minimo

Ogni donazione conta!

Croce Rossa Svizzera

7 aprile 2022

Il nostro aiuto grazie alla vostra solidarietà

Esattamente sei settimane fa gli abitanti dell’Ucraina si vedevano strappare brutalmente la loro quotidianità. Il team di aiuti in caso di catastrofe della Croce Rossa Svizzera (CRS) ha subito avviato le prime operazioni di soccorso. La ringraziamo di cuore del suo interesse a effettuare una donazione. Dove e in che modo aiutiamo In Ucraina: la CRS distribuisce beni di soccorso agli sfollati interni; gli specialisti della CRS sostengono la Croce Rossa Ucraina e i suoi numerosi volontari che si impegnano nella fornitura di soccorsi e nell’assistenza sanitaria alla popolazione civile; la CRS rifornisce gli ospedali a corto di materiale sanitario. Nei Paesi limitrofi ad ovest dell’Ucraina: in Moldavia la CRS sostiene i soccorsi della Società consorella locale, gestisce mense per i profughi e fornisce personale per potenziare gli aiuti della Croce Rossa; gli esperti di logistica della CRS coordinano i soccorsi del Movimento internazionale della Croce Rossa e della Mezzaluna Rossa in Polonia, Ungheria e Slovacchia; la CRS ha messo a disposizione tende familiari in Polonia e Ungheria. In Svizzera: In Svizzera la CRS si prepara ad accogliere decine di migliaia di persone in fuga dall’Ucraina. La nostra organizzazione sostiene la Confederazione e i Cantoni fornendo assistenza nei centri federali d’asilo o alle famiglie ospitanti. Per saperne di più: La Croce Rossa al fianco dei più vulnerabili

Per saperne di più, leggete il blog del progetto

Il nostro aiuto grazie alla vostra solidarietà
1 Kommentar

Liebe Flurina, Lieber Noel, wir hätten nie gedacht, dass wir das Spendenziel so schnell erreichen und möchten allen, die für das Projekt noch spenden möchten, diese Möglichkeit geben. Das Schweizerische Rote Kreuz hat für die unmittelbare Nothilfe dank Spenden bereits mehrere Millionen Franken bereitstellen können sowie Nothilfe-Spezialisten im Einsatz. Es ist bereits heute klar, dass die Auswirkungen dieser Krise leider noch länger - auch über Mitte April - andauern werden. Wir danken euch von Herzen für die Unterstützung und wünschen euch alles Gute. Liebe Grüsse, Schweizerisches Rotes Kreuz

Schweizerisches Rotes Kreuz
22 marzo 2022 alle ore 18:34

Visualizza tutti

8010 sostegni
Supporto anonimo
15 apr 2022, 22:32
Josef Lengen
15 apr 2022, 19:23
Supporto anonimo
15 apr 2022, 17:27