Login
Registrazione

Ecco cosa hanno in comune il crowdfunding e la sponsorizzazione

26.06.2018
da Michèle Ullmann

Sempre più spesso tra i sostenitori del crowdsupporting (fare una donazione con ricompensa) vi sono anche aziende. Con questo strumento effettuano una sorta di sponsoring digitale, che offre interessanti opportunità sia alle aziende stesse sia ai promotori dei progetti. L'esperto di crowdfunding Tino Kressner spiega questo sviluppo e quali vantaggi offre a entrambe le parti.

Dove vedi degli approcci comuni fra il crowdfunding e la sponsorizzazione?

Nel crowdfunding si tratta essenzialmente di dare e ricevere. I progetti possono decidere in modo autonomo cosa offrire in cambio del sostegno finanziario. Un musicista promette ad esempio di citare il sostenitore nel libretto del suo album. Dalla squadra sportiva preferita i sostenitori possono ricevere l'invito a una festa estiva, mentre una troupe cinematografica può ad esempio consegnare il DVD completo durante una proiezione riservata ai sostenitori al cinema.

Se tra i sostenitori vi sono anche delle aziende, questi omaggi di ringraziamento possono essere classificati generalmente come sponsoring. In senso più ampio, anche i sostenitori privati di questi progetti si possono considerare dei micro-sponsor.

Quindi il crowdfunding è una tipologia di sponsorizzazione completamente nuova o soltanto la variante digitalizzata?

Il crowdfunding apporta molti nuovi principi rispetto al classico sponsoring. Da un lato si tratta di parlare in modo trasparente al pubblico della necessità di finanziamento, dall'altro tutti i visitatori della campagna di crowdfunding possono vedere in qualsiasi momento quanti sostenitori hanno già dato quale contributo.

Il principio del «tutto o niente» crea una forte dinamica. Le piattaforme fungono da intermediari tra i sostenitori e i promotori dei progetti, garantendo che i fondi vengano erogati solo una volta raggiunta la somma minima indicata dal promotore e quindi assicurando anche la qualità promessa per l'attuazione del progetto.

Quali sono i vantaggi della sponsorizzazione mediante crowdfunding? Sia per le aziende sia per i promotori dei progetti?

Il crowdfunding è sempre una campagna di marketing e al contempo anche una campagna sui social media, dove i promotori dei progetti dialogano direttamente con i propri sostenitori. Spesso i sostenitori condividono i progetti sui propri social network e aiutano il promotore del progetto a diffonderli, spinti dal principio del «tutto o niente».

I promotori sanno quali quantità sono necessarie già prima dell'attuazione o della produzione del proprio progetto. Inoltre hanno a disposizione già in anticipo i fondi necessari per l'attuazione, e non solo in un secondo momento, come accade nel caso di una promozione o talvolta anche nello sponsoring.

Le aziende traggono vantaggio dal raggio di comunicazione del progetto e si posizionano alla pari, quali membri della community di sostenitori. Inoltre, vedono già in anticipo come il gruppo target accoglie il progetto.

I sei vantaggi di eroilocali.ch

Su Startnext avete molte aziende che sostengono progetti?

Sì, noi consigliamo a molti promotori dei progetti di concepire la loro campagna di crowdfunding anche come dossier di sponsoring digitale e di offrire in cambio speciali omaggi di ringraziamento.

L'interesse delle aziende nei confronti del crowdfunding sta aumentando?

In Europa il crowdfunding sta diventando sempre più professionale. Nel frattempo, alcune aziende hanno già fatto un passo avanti e sono visibili sulla nostra piattaforma con il proprio profilo, in cui presentano pubblicamente il loro impegno di sponsoring o promozione e offrono dei valori aggiunti ai promotori dei progetti o li supportano oltre il processo di crowdfunding. Al momento si sta svolgendo ad esempio un concorso con dm, la più grande catena di drugstore tedesca, che offre ai vincitori con il maggior numero di sostenitori un contratto di fornitura per le oltre 2'000 filiali.

Quali aziende scelgono la sponsorizzazione mediante crowdfunding?

Lo sponsoring associato al crowdfunding è un efficace strumento di comunicazione e marketing per qualsiasi azienda. Specialmente le aziende con un proprio budget per CSR o sponsoring dovrebbero valutare gli ulteriori vantaggi offerti dal Crowdfunding.

Prima o poi il crowdfunding finirà per sostituire il classico sponsoring?

Il crowdfunding è un'integrazione al classico sponsoring e aggiunge vantaggi supplementari a questo processo. Dal momento che il meccanismo classico è profondamente radicato nelle strutture organizzative, nel prossimo decennio assisteremo a una crescita costante del crowdfunding, ma non alla sostituzione completa.

Informazioni sulla persona

Tino KressnerTino Kressner è un pioniere del crowdfunding e cofondatore di Startnext, la prima e ormai la principale piattaforma di crowdfunding nell'area di lingua tedesca. Fondata nel 2010, si presta per idee, progetti e startup di ogni tipo.

Ti può anche interessare:

Suggerimenti per il «Grazie» perfetto

In pratica parlando delle controprestazioni: Più interessante è il grazie e più grandi saranno le tue prospettive di successo. In questo contributo ti mostriamo i do's and dont's in materia di grazie.

Leggi l'articolo

Così finanzi il tuo progetto in cinque step facili

Dall'idea al progetto di crowdfunding con successo: In solo 5 step facili diventi anche tu un eroe locale. Ti presentiamo i singoli step, incluso video e check-list.

Leggi l'articolo

Qual è la tua opinione?

Devi essere registrato per scrivere un commento.

Ti potrebbe anche interessare: